PDF Stampa E-mail

Spalluto Alessio

Alessio Spalluto

Via Remo Brindisi, 5 - 61029 Urbino PU
cell. 348 4505265
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.fucinaalchemica.it

 

Alessio Spalluto nasce a Urbino nel 1976. Ceramista, pittore, realizzatore di istallazioni artistiche.
Laureato con lode in odontoiatria presso la facoltà di medicina di Ancona.
co-fondatore nel 2004 dell'associazione artistica “fucina alchemica”, che si applica nella ricerca sui materiali e i metodi dell’arte ceramica.
Opere presenti in collezioni private e in quella del museo di ceramica contemporanea dei “musei civici” di Pesaro (PU) in Italia e del museo della ceramica di Ascoli Piceno. 


Mostre collettive a partire dal 1995
Mostre personali di ceramica e arti applicate:
1994 “Sala da tè” c/o Sala da tè, piano S. Lucia, Urbino.
1997 “Varie” c/o saletta Paolini/Nezzo, c.so Garibaldi, Urbino.
1999 “Descorporea, la trasfigurazione concettuale del corpo” Municipio di S.Vito di Cadore (BL).
Esposizioni in numerose manifestazioni sulla ceramica raku e sulla ceramica di ricerca dal 2003.
Attività artistico - promulgativa con l’ Ass. Fucina Alchemica dal 2004.
2005, Vincitore del premio Giorgio Ugolini nel concorso “ceramica d'arte 2005” indetto dai Rotary Club di Pesaro e Novafeltria.
2005 Collettiva "Keramos, la ceramica delle associazioni" Collegio dei nobili, p.za della Repubblica, Urbino.
2005 Mostra ed asta di beneficienza "Arte per la pace 2005", Palazzo della provincia, Pesaro.
2006 Collettiva "Ceramica viva ceramica", Palazzo del governatore, Urbania (PU).
2006 Mostra ed asta di beneficenza "Arte per la pace 2006", Palazzo della provincia, Pesaro.
2007 Mostra coll. "il volto della Befana" palazzo ducale di Urbania (PU).
2007 Collettiva "Keramos 2 la ceramica delle associazioni" palazzo ducale di Urbino (PU).
2007 Mostra del premio "ceramica d'arte contemporanea 2007" indetto dai Rotary Club di Pesaro e Novafeltria, presso sala Laurana, palazzo ducale di Pesaro (PU).
2007 mostra per l' inaugurazione del restaurato municipio di Mondolfo (PU).
2008 Personale "i fiori di terra" spazio espositivo dell'arco di Valbona, Urbino (PU).
2008 Arte per la pace 2008 presso la sala Laurana del palazzo ducale di Pesaro.
2008 "Un tuffo nell'arte" collettiva dell'associazione Fucina Alchemica, museo dell'architettura Fermignano (PU),
2008 collaboratore della rivista "critica d'arte", casa ed. Le lettere, Firenze.
2008 Keramos a Palazzo Gradari, 5-20 luglio, Pesaro.
2008 Ottobre e Novembre xxv biennale di scultura di Gubbio, palazzo Pretorio. Selezione premio Aldo Ajò
2009 Maggio "metamorfosi del corpo umano"  Galleria del Voltone, Faenza.
2009 Aprile-Settembre "tra tradizione e modernità" Museo della ceramica di Ascoli Piceno
2009 Luglio Menzione della critica alla Mostra del premio "ceramica d'arte contemporanea 2009" indetto dai Rotary Club di Pesaro e Novafeltria, presso sala Laurana, palazzo ducale di Pesaro (PU).
2009 Agosto-Settembre Mostra Keramos3 a palazzo ducale di Urbino
2010 Gennaio, "Contemporanea" collettiva al Palazzo del governatore di Urbania.
2010 Febbraio-Marzo "inquadrati" presso il FAMO di Umbertide

 
Critica

Dalle opere dell’artista Alessio Spalluto traspare una curiosità concentrica tesa verso la sperimentazione della materialità dell’arte.
Partendo dalla poliedrica possibilità di sfaccettature differenti offerta dalla terra, l’argilla viene piegata all’espressione di un immaginario antistatico, in continuo movimento, dalla linearità concettuale e minimalista.
Ogni pezzo di A.S. , dalla produzione pittorica (anni 1994-2002) a quella ceramica (2002-2006) rappresenta la tensione verso l’esplicitazione di un immaginario personale in cui si fondono, come nelle wunderkammer di matrice settecentesca, molteplici sapori solo in apparenza stridenti e dissonanti: la religiosità di culti preistorici legati alla Grande Madre, certe preziosità bizantine evidenziate dall’uso dell’oro e del blu orientale, forme attente alla Transavanguardia, l’essenzialità scabrosa dell’arte primitiva, una modernità reinventata in oggetti che ricordano giocattoli dadaisti.
Originalissima è la ricerca degli ultimi anni, tesa al superamento dell'estetica del bello a favore della espressività e delle emozioni in un continuo di sensazioni ora serene ora inquiete. 

Bernardetta Nicastro
Critica d’arte.


contatti:

e-mail         Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
tel.           +393484505265
indirizzo      via Remo Brindisi n. 5, 61029 Urbino (PU) Italia
sito internet  www.fucinaalchemica.it


Fucina Alchemica di Alessio Spalluto 

 

a portata di vaso   Florisma   Florisma2   incassato
  installazione fiori   Mitosi   modulo terezin 2.0   Psicofungo   pensieri   scomposizione concettuale scorpiomani   Spirale   trittico futurista
vento di Terezin   working of

  Indietro