PDF Stampa E-mail

Vanni Guido

Guido VanniVia Birbanteria, 17 - 40055 Castenaso BO
tel. 051 6052217 - cell. 330747777

Professione: Docente (litografia) presso l'Accedemia di Belle Arti di Bologna Tel. 051.422641 l

Studio: Via Birbanteria, 17 - 40055 Castenaso, Bologna - Tel. 330.747777

Mail C/o : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

GUIDO VANNI nasce nel 1948 a Frontino nel Montefeltro, nelle terre del ducato di Urbino.

Studia negli anni sessanta presso la Scuola del Libro di Urbino, diretta dall'illustratore Francesco Carnevali. Segue i corsi della sezione di litografia, diretta da Carlo Ceci, fino al diploma dei Magistero nel 1968.

Successivamente si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Urbino e al secondo anno, essendo docente nel Liceo Artistico di Padova, si trasferisce all'Accademia di Belle Arti di Venezia, dove consegue nel 1972 il diploma in scultura con Alberto Viani.

Attualmente vive ed opera a Castenaso di Bologna, dove insegna "Figura Disegnata" al corso serale del Liceo Artistico Francesco Arcangeli e "Laboratorio di Litografia" nell'Accademia di Belle Arti, della stessa città.

 
come illustratore, grafico, incisore, pittore e scultore per fondere le sue conoscenze artistiche principalmente nel settore specifico delle medaglie, con riconoscimenti internazionali nella "Medaglia d'Arte", ed elaborando anche l'oggetto metallico nella forma dell'amuleto.

La sua medaglia è una piccola scultura che rappresenta la corporeità del disegno e della materia, la qualità della grafica e della struttura creativa, espressione di una paziente abilità tecnica e di una conquista magica dell'oggetto. 


Ha eseguito medaglie per commemorazioni, ricorrenze ed eventi prestigiosi. E' storica la sua Collezione delle medaglie annuali legate al Premio Nazionale di Cultura "Frontino Montefeltro" (1981), collaborando con Carlo Bo, Valerio Volpini, don Italo Mancini, Tonino Guerra.


Nel 1979, Ravenna, Bronzetto Internazionale Dantesco, 1 ° Premio speciale di S.S. Giovanni Paolo II per l'opera "L'Inferno di Dante, l'Inferno dell'uomo moderno".

Nel 1985, Roma, Medaglia FAO per il 40° Anniversario.


Nel 1984-85, XXXXX presentare l'Italia in un "laboratorio itinerante" di dieci medaglisti con la medaglia "Umanità" copertina del Catalogo "The resurgent art medal".

Dal 1988, Bologna, Trofeo targa Marconi nelle edizioni annuali del "Premio Marconi"

Nel 1992, Londra, Invitato come rappresentante dell'Italia a tener una lezione sulla medaglistica d'arte al British Museum (23° Congresso F.I.D.E.M.Federazione Internazionale della Medaglia).

Dal 1976, serie di opere e medaglie dedicate al "Secolo XX", a seguito del terremoto in Friuli, anno della sua prima medaglia, "Omaggio al Friuli", e di seguito altre per il "Secolo ecologico" fino alla Medaglia Giubilare 2000, "Medaglia
dell'Attesa" annuncio del III Millennio.

Nel 2002, Parigi, Esposizione "Mannaie de Paris".

Prosegue la sua ricerca sul rapporto Uomo/Natura, l'eterna natura e l'uomo nuovo.
"dove il Mistero diventa sempre più Sapere".

Ha insegnato al Liceo Aristico di Padova e Bologna e diretto il laboratorio di litografia all'Accademia di Belle Arti di Bologna.

SUCCINTA NOTA CRITICA A CURA DI ENRICO FIORE

GUIDO VANNI - UN MODERNO ARTISTA DI ALTRI TEMPI

Guido Vanni da Montefeltro è artista poliedrico, pittore, scultore, incisore, grafico che si è perfezionato in particolare nell'ARTE DELLA MEDAGLIA che lo ha reso molto noto in ambito nazionale ed internazionale. Di Guido Vanni che da tempo seguo con ammirazione ed amicizia vorrei sottolineare oltre alla sua magistrale attitudine all'uso delbulino, la genialità nella concezione ed immaginazione dell'opera. È certamente questo l'aspetto fondamentale che rende questo artista un maestro sui generis, antico per il tipo di espressione artistica ma modernissimo e precursore dei tempi nella geniale concezione dell'opera.

Enrico Fiore

Arpa d'asparagi      
Foto Medaglie   Internet   Targa trofeo della fondazione
       Vanni Urbino - Raffaello

  Indietro